Morte Kim, 18 sud coreani attraversano confine per salutare il leader

Pyongyang (Corea del Nord), 26 dic. (LaPresse/AP) - Due gruppi composti in totale da 18 cittadini sud coreani hanno attraversato il confine con il Nord per rendere omaggio al leader Kim Jong Il morto una settimana fa. Resteranno due giorni nel Paese e si recheranno al palazzo Kumsusan dove si trova il corpo. Il ministero dell'Unificazione di Seul ha dato il via libera soltanto ai due gruppi ma Pyongyang ha avvisato ieri che bloccare i cittadini che vogliono salutare Kim potrebbe portare a "conseguenza catastrofriche". I due gruppi sono guidati dalla vedova dell'ex presidente Kim Dae-jung, il creatore della "politica del sole splendente" con il Nord che tenne un fondamentale vertice con Kim nel 2000, e dalla presidentessa di Hyundai Hyun Jeong-eun, il cui defunto marito aveva legami con il Nord. Il Nord inviò una delegazione in Corea del Sud quando i mariti delle donne morirono.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata