Mogherini: Vasto sostegno alle fase 2 contro i trafficanti

Bruxelles (Belgio), 3 set. (LaPresse) - "La crisi dei rifugiati è stata il principale tema del vertice dei ministri della Difesa dell'Unione europea. Vasto sostegno alla mia proposta di iniziare la fase 2 di una operazione Ue contro i trafficanti". Lo ha scritto su Twitter l'alta rappresentante per la Politica estera dell'Unione europea, Federica Mogherini, a proposito del vertice a Lussemburgo.

Le navi europee, ha aggiunto, sarebbero già potute intervenire in 16 occasioni nelle ultime settimane per affrontare i trafficanti, se ci fosse stato il via libera. "Questa è una parte fondamentale nella nostra lotta contro le organizzazioni del traffico. Rendere la loro vita difficile, se non impossibile, è un elemento molto importante", secondo Mogherini. I trafficanti tipicamente abbandonano le navi a diversi chilometri dalla costa libica, lasciando che le correnti marine le portino verso Malta e Italia. La 'fase 2' prevederebbe che le autorità affrontino gli scafisti mentre sono ancora a bordo delle navi cariche di migranti, ha spiegato una fonte militare.

Ci sono rischi concreti, come il fatto che i barconi siano abbandonati più vicino alle coste aumentando il pericolo per i migranti, oppure che i trafficanti aprano il fuoco contro la guardia costiera. Mogherini ha specificato che, a questo stadio, le navi da guerra non tenterebbero di catturare o distruggere le barche nelle acque territoriali libiche. Per farlo, l'Ue vuole infatti l'approvazione delle Nazioni unite o di un governo di unità nazionale libico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata