Mogherini candidata vicepresidente commissione Ue con delega Esteri

Milano, 24 giu. (LaPresse) - Stando a quanto riporta 'il Sole 24 Ore', in queste ore continuano le consultazioni tra le cancellerie europee per portare al prossimo vertice un pacchetto più organico per la commissione europea che dovrebbe premiare adeguatamente il ruolo dell'Italia e venire incontro alle pressioni inglesi.

Il nome che il Governo italiano ha fatto (raccogliendo positive reazioni, non solo da parte olandese) è quello dell'attuale ministro degli Esteri, Federica Mogherini come primo vicepresidente della Commissione con l'incarico di Alto rappresentante per la politica estera e di difesa comune, ruolo fino ad oggi svolto da Catherine Ashton. Le pressioni inglesi potrebbero essere giocate su portafogli di peso come il Commercio estero mentre per l'Energia appare molto probabile la riconferma del tedesco Guenther Oettinger.

Il pacchetto dovrebbe includere anche il presidente del Consiglio Ue. Nel "Cencelli" europeo la carica andrebbe a un socialista (visto che il presidente della Commissione è del Ppe). Il nome della dinamica premier danese Helle Thorning-Schmidt è stato fatto con insistenza negli ultimi giorni ma nel vertice di Parigi non sembra tuttavia avere raccolto sufficienti consensi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata