Minnesota legalizza le nozze gay: E' 12esimo Stato Usa

St. Paul (Minnesota, Usa), 15 mag. (LaPresse/AP) - Il governatore del Minnesota, Mark Dayton, ha firmato la legge che legalizza i matrimoni gay, facendo così diventare lo Stato il dodicesitmo negli Usa a riconoscerli. Il Senato ha approvato ieri la misura, mentre la Camera lo aveva fatto la settimana scorsa. Alla Cerimonia della firma, davanti a circa 6mila persone che festeggiavano e portavano bandiere arcobaleno e americane, il democratico Dayton ha elogiato i legislatori per il loro "coraggio politico". Solo sei mesi fa in Minnesota i deputati repubblicani contrari ai matrimoni tra persone dello stesso sesso tentarono di far passare un emendamento costituzionale che li impedisse. Una massiccia mobilitazione fu necessaria per evitarlo e gli elettori si espressero contro la modifica alla Costituzione. L'elezione dei democratici al governo dello Stato a novembre ha poi contribuito alla spinta verso la legalizzazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata