Mille pescherecci cinesi verso isole contese con Giappone

Pechino (Cina), 17 set. (LaPresse/AP) - Migliaia di pescherecci hanno lasciato i porti della Cina in coincidenza con la fine del periodo annuale di divieto di pesca nel mar Cinese orientale e molte delle imbarcazioni sono dirette nelle acque vicine alla isole contese con il Giappone. La fine della moratoria estiva potrebbe dunque portare nuove frizioni fra Tokyo e Pechino. Le tensioni sono salite nel fine settimana con violente proteste antigiapponesi in diverse città della Cina per il controllo delle isole contese fra i due Paesi, chiamate Senkaku dai giapponesi e Diaoyu dai cinesi. Secondo l'agenzia giapponese Kyodo, i pescherecci che arriveranno in prossimità delle Senkaku sono mille.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata