Miley Cyrus attacca Trump: Sessista e irrispettoso di tutti
La cantante attacca il magnate, dopo che lui e Cruz hanno usato le rispettive mogli per sferrare colpi bassi all'avversario

La 'guerra' elettorale tra i repubblicani Donald Trump e Ted Cruz - che stanno usando le rispettive mogli per sferrare colpi bassi all'avversario - sta scatenando le reazioni delle celebrity statunitensi. Tra queste c'è Miley Cyrus, che non ha mai nascosto il suo sostegno alla democratica Hillary Clinton e il suo disprezzo per Trump. Oggi la cantante ha pubblicato su Instagram la foto postata sui social dal magnate, nella quale si vede l'immagine del viso di sua moglie Melania, ex top model, accanto a quello di Heidi Cruz - moglie di Ted - immortalata in una posa meno sexy. "Una foto - aveva scritto Trump - è peggio di mille parole". La furia di Miley Cyrus non si è fatta attendere: "Qualcuno mi svegli da questo incubo", scrive la star accusando il tycoon di sessismo e di mancato rispetto nei confronti di tutti, "dai suoi colleghi candidati alle altre religioni, dalle diverse etnie a ogni figura pubblica. Non ha rispetto degli esseri umani e degli animali. E' un una assoluta follia". 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata