Migranti, Ungheria: Pronti a opporci ad adesione Croazia in Schengen

Budapest (Ungheria), 19 set. (LaPresse/Reuters) - L'Ungheria minaccia di opporsi all'adesione della Croazia all'area Schengen, se non proteggerà i confini esterni dell'Unione europea. Lo ha dichiarato un alto consigliere del premier ungherese Viktor Orban. "Se la Croazia alza le mani e dice, 'no, non voglio difendere i confini', allora l'Ungheria potrà solo dire che essa non è pronta a unirsi a Schengen, quando sarà il momento di decidere", ha affermato Antal Rogan, capo del gabinetto politico di Orban parlando a InfoRadio. Tra i due Paesi la tensione è alta negli ultimi giorni, mentre migliaia di migranti in fuga da guerre e povertà si stanno ammassando nella regione in attesa di andare nell'Europa occidentale.

Oggi Zagabria ha affermato di aver "costretto" Budapest a far entrare nei confini migliaia di migranti e ha annunciato che continuerà a inviarli verso il Paese. Da martedì sono oltre 20mila i profughi, in gran parte siriani, arrivati in Croazia a causa della chiusura della frontiera tra Ungheria e Serbia con una barriera, gas lacrimogeni e cannoni ad acqua.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata