Migranti, Ungheria pronta a costruire nuova barriera al confine
Il governo programma di allestire dei campi di container al confine

L'Ungheria, nel caso in cui la situazione peggiorerà quest'anno o l'anno prossimo, è pronta a costruire una seconda recinzione nella barriera lungo il suo confine meridionale, per tenere lontani i migranti. Lo riferisce il capo di Gabinetto del premier ungherese Viktor Orban, Janos Lazar, aggiungendo che il governo ha in programma di allestire dei campi di container al confine per trattenere i migranti le cui richieste di asilo saranno in attesa di risposta. Secondo Lazar, in Ungheria ci sono quasi 600 migranti che, in attesa dell'analisi delle loro richieste di asilo, vivono in accampamenti all'aperto, e questo a suo parere pone un "rischio sicurezza".

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata