Migranti, Ue stanzia 13 milioni di aiuti per Serbia e Macedonia

Bruxelles (Belgio), 10 dic. (LaPresse/EFE) - La Commissione europea ha stanziato ulteriori 13 milioni di euro in aiuti umanitari a favore dei migranti lungo la cosiddetta 'rotta balcanica', in particolare a favore di coloro che transitano in Serbia e Macedonia. Obiettivo è alleviare l'emergenza dettata dall'arrivo dell'inverno, come ha spiegato il commissario europeo per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Stylianides. "Gli aiuti forniti saranno quelli essenziali come un rifugio temporaneo, cibo, acqua e servizi igienico-sanitari".

Con quest'ultimo stanziamento, il totale degli aiuti umanitari dell'Unione ai Balcani occidentali sale a 21,7 milioni di euro, oltre oltre ai 7 milioni assegnati a quei paesi dal bilancio comunitario per la gestione della crisi in Siria e in Iraq.

Il finanziamento sarà disponibile dopo la decisione del Parlamento europeo, e deve ancora essere ancora formalmente approvato dal Consiglio dell'Unione europea della prossima settimana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata