Migranti, Ue: Situazione non accettabile, Turchia attui accordi 2016

Milano, 4 mar. (LaPresse) - "La situazione alle frontiere esterne dell'Ue non è accettabile". Così i ministri degli affari interni dell'Ue in una nota al termine del Consiglio europeo straordinario di Giustizia e Affari interni.

"Sebbene il Consiglio riconosca l'aumento dell'onere migratorio e i rischi che la Turchia sta affrontando sul suo territorio e i notevoli sforzi che ha compiuto nell'ospitare 3,7 milioni di migranti e rifugiati, rifiuta fortemente l'uso della pressione migratoria da parte della Turchia a fini politici", si legge ancora nella nota dell'Ue. "Il Consiglio si aspetta che la Turchia attui pienamente le disposizioni della dichiarazione comune del 2016 per quanto riguarda tutti gli Stati membri".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata