Migranti, Ue: Non ci sono respingimenti da Italia e Malta in Libia

Milano, 30 lug. (LaPresse) - "Non ci sono respingimenti da parte dell'Italia e di Malta nelle acque libiche", dove interviene la Guardia costiera libica, che opera secondo le pratiche standard e quello che fa in collaborazione con l'Ue è "cercare di salvare vite". Lo ha detto il portavoce della Commissione Ue Peter Stano rispondendo alle domande dei giornalisti in conferenza stampa. Stano ha ribadito che l'Ue è preoccupata per la situazione in Libia, che non può essere considerato un Paese sicuro, e ha rivolto nuovamente un appello a risolvere la crisi attraverso i canali diplomatici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata