Migranti, Ue: A Grecia 5,9 milioni d'emergenza per hotspot e trasporti

Bruxelles (Belgio), 26 ott. (LaPresse/EFE) - La Commissione Europea ha concesso alla Grecia 5,9 milioni di euro di fondi di emergenza dal Fondo per l'Asilo, l'Immigrazione e l'Integrazione per aiutare il Paese ad affrontare i costi per l'elevato numero di migranti arrivati sulle isole dell'Egeo. Il finanziamento aggiuntivo permetterà così alla Grecia di attuare al meglio il piano di centri di registrazione e di identificazione (hotspot) che i leader della Ue e Atene hanno deciso di istituire entro la fine dell'anno così come il sistema di redistribuzione.

Il denaro aggiuntivo concesso alla Grecia coprirà completamente i costi delle operazioni di trasporto per almeno 60mila persone bisognose di protezione internazionale e di altri migranti dalle isole dell'Egeo alla Grecia continentale per quattro mesi.

Inoltre, i fondi dovranno essere utilizzati "esclusivamente per persone identificate, registrate e le cui impronte digitali sono state prese nelle isole prima del trasferimento" evitando così spostamenti illegali di rifugiati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata