Migranti, si dimette direttore ufficio rifugiati Germania

Berlino (Germania), 17 set. (LaPresse/Reuters) - Il direttore dell'Ufficio tedesco per l'immigrazione e i rifugiati, Manfred Schmidt, ha rassegnato le dimissioni per motivi personali. Lo ha annunciato il ministero dell'Interno tedesco. Schmidt era stato criticato per la lentezza nel processare il numero record di richieste di asilo giunte in Germania nel corso della crisi dei migranti in Europa. "Il ministero dell'Interno si rammarica per avere perso il direttore di un'autorità che ha fatto un lavoro eccellente", si legge nel comunicato che annuncia la decisione di Schmidt. "L'Ufficio per l'immigrazione e i rifugiati è al centro dell'attenzione nell'attuale situazione politica. Il drammatico aumento dei richiedenti asilo in Germania costituisce una sfida enorme per l'ufficio così come per i Laender e le municipalità del Paese", aggiunge il comunicato.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata