Migranti, Serraj: "Grazie ad Italia per addestramento Guardia Costiera"
"Abbiamo anche parlato di come sorvegliare i nostri confini meridionali"

"Abbiamo ringraziato l'Italia per la formazione e l'equipaggiamento della Guardia costiera libica, che ci ha permesso di salvare parecchi migranti. Grazie a questo sostegno e questo supporto, la Libia potrà essere un Paese più forte". Lo ha detto il presidente del governo di unità nazionale, Fayez Al Serraj, nel corso di una  conferenza stampa a margine del vertice di Parigi sull'immigrazione.

"La Libia è una vittima di queste crisi, e bisogna dotare meglio la sua guardia costiera per fronteggiare queste bande, questi scafisti", ha aggiunto il presidente del governo di unità nazionale Serraj. "Abbiamo anche parlato di come sorvegliare i nostri confini meridionali", ha sottolineato.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata