Migranti, premier Senegal: Serve equo pagamento per risorse Africa

La Valletta (Malta), 12 nov. (LaPresse) - "Ci sono molte cause dell'emigrazione. Una è la povertà. Ma fino a che non avremo un pagamento equo, non solo delle nostre risorse naturali ma anche della lavorazione dei nostri prodotti, che hanno un grande valore aggiunto, continueremo ad essere dipendenti. Dobbiamo fermare sul nostro continente il valore aggiunto prodotto che crea occupazione e non esportarlo. E' il tema che abbiamo sollevato all'Onu, al G7, al G20 e lo abbiamo fatto anche qui a Malta". Lo ha detto il presidente della Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale, il premier senegalese Macky Sall, nel corso della conferenza stampa finale del summit di Malta, commentando la nascita del trust fund da 1,8 miliardi di euro creato ufficialmente stamane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata