Migranti, nuovo naufragio al largo della Libia: si temono 90 vittime
Nuova tragedia in mare: un barcone si è ribaltato al largo delle coste libiche mentre cercava di raggiungere l'italia. Si teme che i migranti dispersi, per la maggior parte pakistani, siano affogati. Una novantina, secondo i dati forniti dall'Organizzazione internazionale sui migranti che ha fatto sapere che "dieci corpi sono stati trovati sulle coste libiche" e che tre superstiti si sono salvati tornando a riva a nuoto. Ed è di 22 feriti, di cui 4 gravi, il bilancio della rissa fra migranti esplosa ieri a Calais, nel nord della Francia, durante la fila per la distribuzione dei pasti