Migranti, naufragio in mar Egeo: morto bimbo siriano di 2 anni

Atene (Grecia), 3 gen. (LaPresse/EFE) - Un bambino siriano di due anni è la prima vittima dell'anno nelle acque del mare Egeo. Il bimbo era a bordo di un gommone, insieme ad altri 39 migranti, che si è schiantato contro gli scogli dell'isola di Agathonisi, secondo quanto ha fatto sapere la ong Moas. Il naufragio è avvenuto nella mattinata di ieri quando le onde forti hanno scaraventato il barcone contro le rocce. Provvidenziale l'intervento di alcuni pescatori, che hanno tratto in salvo i 39 migranti, tra cui la madre ventenne del bambino. Dieci dei sopravvissuti sono rimasti feriti. I pescatori hanno portato il cadavere del bambino in un ospedale sull'isola di Samos ma nulla sono valsi i soccorsi: il bimbo è morto per ipotermia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata