Migranti, naufragio al largo della Libia: 30 morti
Nuova tragedia nel Mediterraneo al largo delle coste occidentali della Libia

Circa 30 migranti sono annegati al largo delle coste occidentali della Libia dopo che le imbarcazioni sulle quali viaggiavano, diretti in Europa, si sono ribaltate. Lo riporta la testata online Libya Observer, citando come fonte la guardia costiera di al-Zawia, secondo cui tra le vittime ci sono sia uomini che donne. La guardia costiera ha riferito che tre barche cariche di circa 500 migranti sono state individuate e il salvataggio è riuscito al largo di Mellitah, mentre altre tre barche sono affondate, lasciando appunto circa 30 persone morte. Quattro i corpi recuperati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata