Migranti, naufragio a largo Turchia: 12 morti, tre sono bimbi
Lo riporta l'agenzia Anadolu spiegando che l'imbarcazione si è rovesciata vicino a Smirne

Almeno 12 migranti, tra cui almeno 3 bambini, sono morti nel naufragio di un barcone nel mar Egeo al largo della costa turca. Lo riporta l'agenzia Anadolu spiegando che l'imbarcazione si è rovesciata vicino a Smirne. La guardia costiera ha tratto in salvo altri 28 migranti ma sta continuando le ricerche di eventuali dispersi, dato che non è chiaro quante fossero le persone a bordo. Secondo le autorità il barcone era partito dalla zona costiera turca di Foca e si stava dirigendo a nord, verso l'isola greca di Lesbo. Secondo l'agenzia Dogan, tra le vittime vi sarebbero quattro donne, di cui una incinta, e tre bambini. La maggior parte dei migranti erano di origine irachena.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata