Migranti, Msf: Neonato morto per disidratazione in campo a Lesbo

Milano, 16 nov. (LaPresse) - "Abbiamo avuto oggi la conferma dall'ospedale di Lesbo che un bambino di 9 mesi è morto alcuni giorni fa per disidratazione nel campo di Moria, in Grecia. Siamo totalmente devastati da questa nuova tragedia". Lo scrive, in un tweet, Medici senza frontiere. "Minori stanno morendo in Grecia, Europa, per le orribili condizioni di vita e la mancanza di cure adeguate. Ci sono oltre 15mila persone intrappolate nel campo di Moria, tra cui 5mila minori. Dovrebbero essere allontanati da questo inferno, ora", si legge in un altro messaggio di Msf sul social.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata