Migranti, media: Frontex tollera abusi e viola i diritti umani

Berlino (Germania), 5 ago. (LaPresse/AFP) - Frontex, l'agenzia Ue che controlla le frontiere esterne, è accusata da diversi media di aver tollerato abusi sui migranti da parte di funzionari locali e di aver violato i diritti umani durante le espulsioni. Un'inchiesta congiunta del sito investigativo Correctiv, del quotidiano britannico Guardian e del canale televisivo tedesco Ard, che trasmetterà domani il reportage, accusa Frontex di permettere alle guardie di frontiera "in Bulgaria, Ungheria e Grecia" di dare la caccia ai richiedenti asilo con i cani, usare spray al peperoncino e reprimere brutalmente. I tre media affermano di basarsi su "centinaia di documenti interni di Frontex" per sostenere questi abusi. Afp ha interpellato l'agenzia europea, che ha sede a Varsavia e ha risposto che finora non sono state presentate denunce contro nessun agente di Frontex.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata