Migranti e centri di prima accoglienza: è "scontro" tra Italia e Francia
Ancora tensioni tra Italia e Francia dopo l'accordo sui migranti durante il Consiglio Europeo a Bruxelles. A gelare il presidente del consiglio Conte è stato il numero uno francese Macron che ha parlato di "centri di accoglienza su base volontaria nei paesi di prima accoglienza". Poi il premier Conte in conferenza stampa smentisce il numero uno dell'Eliseo: "era stanco" dice, tornando a chiarire che "L'Italia non ha dato disponibilità a realizzarli" e che non è escluso nessun Paese, neppure la Francia. Durante la sua conferenza stampa il presidente Macron ha invece detto che "la Francia, che non è un Paese di primo arrivo, data la situazione non aprirà centri di questo tipo"