Migranti, dichiarazione Malta: Affronteremo cause dell'immigrazione

La Valletta (Malta), 12 nov. (LaPresse) - "Ci impegnamo ad affrontre le cause all'origine dell'immigrazione irregolare che risultano da uno stato di fragilità e insicurezza, così come dai trend demografici, economici ed ambientali". E' quanto si legge nella dichiarazione politica congiunta firmata ai leader di Ue e Africa al termine del summit di Malta.

"La nostra risposta comune - continua il testo - si concentrerà sulla riduzione della povertà e sulla promozione di pace, buona governance, ripetto della legge e dei diritti umani attraverso opportunità di investimento e la creazione di posti di lavoro decenti, migliorando la fornitura di servizi di base come educazione, salute e sicurezza. Riaccendere la speranza, particolarmente per la gioventù africana, deve essere il nostro supremo obiettivo".

121536 Nov 2015

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata