Migranti, cancelliere austriaco: Brennero rimane aperto
Per Kern si creerebbe "un effetto domino", ma l'Ue deve fare di più

"La frontiera rimane com'è, cioè aperta e senza grandi controlli, anche perché l'Italia lì sta già facendo il suo. Non ero favorevole al muro ieri e non lo sono oggi". Lo ha affermato il cancelliere austriaco Christian Kern in una intervista ad Agorà, su Rai 3, parlando del Brennero. "E' chiaro - ha aggiunto - che in Europa dovremmo evitare di fare frontiere interne". Con il muro anti-migranti, ha spiegato Kern, si creerebbe "un effetto domino che rischia di ingigantire ed esasperare tutto". "L'Europa - ammonisce il cancelliere austriaco -deve cambiare politica sui migranti, è più efficiente aiutare i migranti nel loro Paese d'origine. Oggi si discute molto e combina poco".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata