Migranti, al via controlli esercito austriaco al Brennero
Soldati e polizia del Tirolo attivi per contrastare l'immigrazione illegale

L'esercito austriaco ha iniziato ad assistere la polizia del Tirolo nei controlli per contrastare l'immigrazione illegale. I militari sono attivi da martedì sera su strade e ferrovie nella regione vicina al valico del Brennero, alla frontiera tra Austria e Italia. Centinaia di auto, furgoni e pullman sono stati controllati dalle forze dell'ordine e dai soldati sull'autostrada A13 in corrispondenza della località austriaca di Schoenberg, a poche decine di chilometri dal valico, ha riferito il Tiroler Tageszeitung.

Inoltre, nei controlli sulla ferrovia sei migranti sono stati intercettati mentre tentavano di passare il confine verso nord, nascosti in un treno merci partito da Bolzano e diretto a Monaco di Baviera. I sei, due donne e quattro uomini provenienti da Costa d'Avorio, Nigeria e Burkina Faso, sono stati individuati nascosti sotto una cisterna di gas liquefatto.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata