Midterm, Facebook blocca 115 account per interferenze

Chiusi profili sospetti che potrebbero essere legati ad entità straniere

Facebook ha annunciato di aver bloccato una trentina di profili sulla sua piattaforma e altri 85 su Instagram, di cui è proprietario, che potrebbero essere legati a "entità straniere" e "agevolare così interferenze nelle elezioni americane". "Nel quadro dei nostri sforzi per impedire ingerenze su Facebook durante le elezioni, siamo in contatto costante con le autorità incaricate di applicare la legge, con esperti esterni e con altre compagnie in tutto il mondo", fa sapere la società di Mark Zuckerberg in una nota, spiegando poi di essere in procinto di "svolgere indagini più dettagliate".

Pochi giorni fa anche Twitter ha annunciato di aver cancellato più di 10mila account automatizzati (bot) che postavano messaggi tesi a scoraggiare gli elettori dal votare. Gli account in questione erano di apparente provenienza democratica e proprio il partito ha segnalato la presenza di una serie di tweet sospetti alla società. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata