Messico, uragano Patricia si trasforma in tempesta tropicale

Puerto Vallarta (Messico), 24 ott. (LaPresse/EFE) - L'uragano Patricia è stato degradato in poche ore dalla categoria 5 a tempesta tropicale. Lo ha riferito il Servizio Meteorologico Nazionale messicano (Smn). Nella sua relazione delle 15 di oggi (ora italiana) l'Smn ha fatto sapere che Patricia "è stato degradato a tempesta tropicale a est di Zacatecas (nella parte centrale del Messico)" e che "si prevedono piogge molto forti e intense nel nord-est e nel Messico occidentale, insieme a raffiche di vento e onde alte negli stati del Pacifico centrale e nord-orientale".

Patricia si trova ora a 55 chilometri a nord est di Zacatecas e 165 chilometri di Matehuala e sta avanzando in direzione nord-est a 33 chilometri all'ora, con venti sostenuti a 80 chilometri all'ora e raffiche di vento a 110 chilometri orari.

Secondo i dati in possesso ieri, l'uragano è stato considerato il più potente nella storia recente del Messico con venti fino a 325 chilometri all'ora e raffiche fino a 400, anche se finora non ha causato vittime o danni importanti.

Il servizio metereologico ha comunque avvisato gli stati di Coahuila, Nuevo Leon e Tamaulipas dell'arrivo di forti piogge; a Sinaloa, Nayarit, Jalisco, Michoacan, Colima, Durango, Zacatecas, Aguascalientes, Guanajuato e San Luis Potosi sono previsti temporali di grande intensità così come a Chihuahua e Queretaro.

Le previsioni indicano che Patricia si troverà intorno alle 20 ora italiana come tempesta tropicale nello stato di Tamaulipas, al confine con gli Stati Uniti e il Golfo del Messico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata