Messico, trovati 11 corpi di vittime narcos a Veracruz e Boca del Rio

Veracruz (Messico), 24 set. (LaPresse/AP) - Undici corpi sono stati trovati in diverse aree di Veracruz e Boca del Rio, due città portuali del Messico. Lo riferisce una fonte delle forze armate locali, spiegando che non è chiaro dove le vittime siano state uccise. La scoperta arriva due giorni dopo che uomini armati, probabilmente membri del cartello della droga Sinaloa, hanno gettato 35 cadaveri su una strada trafficata di Veracruz. I corpi, seminudi, avevano evidenti segni di tortura e appartenevano a membri di una organizzazione rivale di narcotrafficanti. Il capo di Sinaloa, Joaquin Guzman detto 'El Chapo', è il signore della droga più ricercato in assoluto in Messico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata