Messico, scontri polizia-dimostranti su studenti scomparsi: 21 feriti

Città del Messico (Messico), 15 dic. (LaPresse/AP) - Almeno 21 persone sono rimaste ferite e diverse automobili sono state date alle fiamme a Chilpancingo, capoluogo dello Stato di Guerrero nel sud del Messico, in seguito a scontri fra polizia e manifestanti che stavano organizzando un concerto per i 43 studenti scomparsi a settembre. Fonti di polizia, rimaste anonime, riferiscono ad Associated Press che otto agenti sono stati feriti, cinque dei quali investiti da un veicolo. Altri tre sono stati picchiati da degli insegnanti e uno di loro ha riportato "gravi danni cerebrali". Il gruppo per i diritti umani Tlachinollan, che sostiene i parenti degli studenti scomparsi, afferma che sono rimaste ferite almeno 13 persone fra studenti, insegnanti e genitori dei ragazzi rapiti. Due dei feriti sono giornalisti, uno dei quali è un fotografo che lavora per AP.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata