Messico, presero in giro figlio di boss droga: uccisi due adolescenti

Città del Messico (Messico), 3 lug. (LaPresse/AP) - Due adolescenti sono stati uccisi in Messico dopo avere preso in giro il figlio di un signore della droga, loro compagno di classe. Lo rende noto il procuratore dello Stato di Jalisco, Luis Najera, spiegando che la polizia ha trovato i corpi dei ragazzi seppelliti in una zona boschiva fuori dalla città di Guadalajara. I due avevano 15 anni ed erano stati visti l'ultima volta dieci giorni fa in un centro commerciale di Zapopan, vicino a Guadalajara. Najera ha spiegato che la polizia è stata guidata ai cadaveri dalla testimonianza di un altro adolescente, al momento in custodia, il quale ha spiegato che i due sono stati uccisi per avere preso in giro il figlio di José Carrasco Coronel, leader del cartello di Sinaloa negli Stati di Jalisco e Colima, ora in prigione. La polizia è a caccia dei sospetti assassini, fra cui anche il figlio di Carrasco Coronel, ha detto Najera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata