Messico, Pena Nieto è il nuovo presidente

Città del Messico (Messico), 1 dic. (LaPresse/AP) - Enrique Pena Nieto ha giurato come nuovo presidente del Messico, riportando il partito Partito rivoluzionario istituzionale (Pri) a capo del Paese dopo 12 anni. La cerimonia segna il passaggio di poteri dal predecessore Felipe Calderon. La sua entrata in carica è stata segnata dalle proteste fuori dal Congresso, dove gli studenti hanno manifestato tentando di superare le barriere di sicurezza e lanciando sassi, molotov e petardi e urlando: "Messico senza Pri!". Alcune persone sono rimaste ferite negli scontri. Prima del giuramento, diversi deputati hanno chiesto alla polizia di non reagire con violenza contro i dimostranti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata