Messico, catturato nel nord il boss dei narcos El Taliban

Città del Messico (Messico), 27 set. (LaPresse/AP) - È stato catturato in Messico 'El Taliban', leader del violento cartello degli Zetas e tra i più ricercati boss dei narcos. La marina messicana ha fatto sapere di averlo arrestato nello Stato di San Luis Potosi e che l'uomo ha confessato la propria identità, Ivan Velazquez Caballero. Sulla sua cattura pendeva una taglia da 30 milioni di pesos, equivalenti a 2,3 milioni di dollari. Secondo le autorità la rivalità tra El Taliban e un altro leader degli Zetas, Miguel Angel Trevino Morales, è all'origine della recente escalation di violenze, in particolare nella parte settentrionale del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata