Messico, Banca centrale taglia tasso di interesse chiave

Città del Messico (Messico), 15 ago. (AFP/LaPresse) - La Banca centrale del Messico ha tagliato il suo tasso di interesse di riferimento per la prima volta dal 2014, spiegando che la mossa è dovuta a un rallentamento dell'economia globale e alle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e il resto del mondo. Il passaggio dalla Banca centrale di solito falco arriva dopo che la seconda più grande economia dell'America Latina è andata pericolosamente vicina alla recessione, diminuendo dello 0,2 per cento nel primo trimestre dell'anno e crescendo solo dello 0,1 per cento nel secondo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata