Medioriente, ucciso civile di Gaza sul confine con Israele

Gaza (Striscia di Gaza), 17 dic. (LaPresse/AP) - Un palestinese di 35 anni è stato ucciso nella Striscia di Gaza dal fuoco di un arma pesante, al confine con Israele. La vittima è stata portata nella notte all'ospedale Al Aksa nel centro di Gaza, dove è morta. La famiglia ha identificato il corpo di Nafez Nabhein, un civile che viveva nel capo profughi di Bureij. Una portavoce dell'esercito israeliano ha detto che i soldati hanno sentito un'esplosione e un carro armato ha aperto il fuoco contro "posizioni sospette".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata