Medioriente, sede Croce rossa Gaza assaltata per protesta carenza cure

Gaza (Striscia di Gaza), 27 lug. (LaPresse/AP) - La Croce rossa di Gaza fa sapere che la sua sede di Khan Younis, nella Striscia di Gaza, è stata attaccata da una "folla di gente arrabbiata". Testimoni hanno raccontato che il gruppo di persone che ha assaltato l'edificio era composto da persone che hanno perso i familiari nei combattimenti nella Striscia di Gaza, che intendevano protestare contro la carenza di servizi medici di emergenza. Nadia Dibsy, portavoce dell'organizzazione a Gerusalemme, ha dichiarato che non c'è notizia di feriti ma che la zona accoglienza e diversi materiali sono stati danneggiati da un piccolo incendio.

"Deploriamo in modo deciso questo tipo di incidente, che prendiamo abbastanza seriamente. È un ostacolo al lavoro e agli sforzi che stiamo facendo dall'inizio di questo conflitto", ha detto Dibsy. Ha aggiunto: "Stiamo facendo il nostro meglio, chiediamo alla gente di non riversare la rabbia su di noi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata