Medioriente, scontri in Cisgiordania: ferito un italiano. Farnesina: E' fuori pericolo

Gaza (Striscia di Gaza), 28 nov. (LaPresse) - Un soldato israeliano ha ferito allo stomaco a colpi d'arma da fuoco un italiano, durante manifestazioni a Kafr Qaddum, nella Cisgiordania settentrionale. Lo riferisce l'agenzia palestinese Maan. Secondo il ministero della Salute palestinese si tratta di un attivista 30enne di Milano, che partecipava alle proteste contro l'occupazione israeliana. È stato colpito allo stomaco e al petto di diversi proiettili. Una fonte del villaggio ha riferito all'agenzia che l'italiano è stato trasferito in un ospedale di Nablus. Ha aggiunto che diversi palestinesi che protestavano sono stati intossicati dai gas lacrimogeni sparati dall'esercito israeliano.

FARNESINA: E' FUORI PERICOLO - La Farnesina conferma il ferimento di un cittadino italiano in Cisgiordania. Aggiunge che è in condizioni stabili ed è fuori pericolo. Il Consolato generale d'Italia a Gerusalemme si è attivato da subito per fornire l'assistenza necessaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata