Medioriente, raid Israele nella Striscia di Gaza: colpiti 34 obiettivi

Gerusalemme, 1 lug. (LaPresse/AP) - L'esercito israeliano ha colpito 34 obiettivi nella Striscia di Gaza durante la notte. Oltre 20 razzi sono stati sparati dalla regione contro il territorio di Israele da domenica notte. Lo fa sapere l'esercito israeliano. Ieri sono stati ritrovati i cadaveri dei tre ragazzi israeliani, di 19 e 16 anni, che erano scomparsi in Cisgiordania il 12 giugno mentre facevano autostop per tornare a casa. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che a rapirli è stato Hamas e che "pagherà" per quello che ha fatto.

Intanto un membro di Hamas è stato ucciso da colpi d'arma da fuoco a Jenin, in Cisgiordania. Secondo l'esercito israeliano, l'uomo stava lanciando una granata contro i militari dello Stato ebraico che stanno compiendo una serie di retate. Si tratta della prima vittima da quando i corpi senza vita sono stati ritrovati ieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata