Medioriente, palestinese tenta accoltellare guardie israeliane: ucciso

Gerusalemme, 10 nov. (LaPresse/EFE) - Un palestinese è stato ucciso dopo avere cercato di pugnalare una guardia di frontiera israeliana a un posto di controllo fra Betlemme e Abu Dis, territorio occupato in Cisgiordania. Lo ha riferito la portavoce della polizia israeliana Luba Samri, affermando che "un palestinese è arrivato al posto di controllo di Kiosk, suscitando i sospetti delle guardie presenti. L'uomo è stato chiamato per essere sottoposto a controlli e a quel punto ha estratto un coltello, correndo verso le guardie". "I soldati hanno sparato con precisione e neutralizzato il terrorista, il cui decesso è stato dichiarato sul posto e non ci sono state perdite dalla parte israeliana", ha aggiunto Samri. Si tratta del terzo episodio avvenuto oggi in cui uno o più palestinesi hanno aggredito le forze di sicurezza israeliane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata