Medioriente, Onu: Cessate il fuoco immediato senza condizioni su Gaza

New York (New York, Usa), 28 lug. (LaPresse/AP) - Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Uniti ha chiesto un "cessate il fuoco umanitario immediato e incondizionato" sulla Striscia di Gaza tra Israele e Hamas. Il Consiglio ha adottato la dichiarazione in una riunione di emergenza a New York poco dopo la mezzanotte, non appena iniziati i festeggiamenti musulmani per la fine del mese di digiuno del Ramadan. La dichiarazione approvata da tutti i 15 membri del Consiglio esorta Israele e Hamas "ad accettare e attuare pienamente il cessate il fuoco umanitario".

Nella dichiarazione, il Consiglio ha invitato a rispettare il diritto umanitario internazionale e ha ribadito la necessità di fornire immediatamente assistenza umanitaria alla popolazione palestinese nella Striscia di Gaza. Nei 20 giorni di offensiva israeliana 'Margine protettivo', sono 1.030 le vittime palestinesi, oltre 6230 i feriti. áDeluso dalla dichiarazione Onu l'ambasciatore palestinese alle Nazioni Unite Riyad Mansour, secondo il quale il consiglio avrebbe dovuto adottare una risoluzione forte e giuridicamente vincolante già molto tempo fa, chiedendo l'immediata sospensione dell'aggressione da parte di Israele, e fornendo protezione al popolo palestinese. Tuttavia, Mansour ha espresso la speranza che Israele "onori e rispetti" un nuovo cessate il fuoco umanitario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata