Medioriente, Netanyahu sbaraglia Saar alle primarie Likud col 72,5%

Gerusalemme, 27 dic. (LaPresse/AFP) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, accusato di corruzione, ha annunciato di aver riportato una "vittoria enorme" alle primarie del partito Likoud, in vista delle nuove elezioni politiche, previste a marzo. Il deputato e già ministro Gideon Saar ha poche chances contro Netanyahu, leader di Likoud, blocco di destra, dal 1993 - a parte sei anni durante i quali il partito era guidato da Ariel Sharon. Risultato finale: 72,5% delle preferenze per il capo del governo, 27,5% per il suo sfidante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata