Medioriente, Netanyahu: Costruiremo 300 nuove case in Cisgiordania

Gerusalemme, 6 giu. (LaPresse/AP) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha comunicato di aver ordinato la costruzione di 300 nuove case nell'insediamento di Beit El in Cisgiordania. Il provvedimento arriva in risposta alla decisione della Corte suprema di demolire entro il primo luglio l'insediamento non autorizzato di Ulpana. Onorerò quanto stabilito dai giudici, ha detto Netanyahu, ma sposteremo le cinque case di Ulpana nel vicino Beit El, dove costruiremo inoltre altre 300 unità abitative. Netanyahu è stato criticato da gruppi di coloni in seguito alla sentenza della Corte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata