Medioriente, morto palestinese che ha aggredito 2 guardie israeliane

Gerusalemme, 10 nov. (LaPresse/Reuters) - È morto a causa delle ferite riportate l'uomo palestinese che ore fa ha cercato di pugnalare due guardie di sicurezza alla Porta di Damasco, accesso alla città vecchia di Gerusalemme. Lo ha reso noto la polizia israeliana tramite la portavoce Luba Samri, la quale ha affermato che l'uomo era stato ferito dai colpi sparati dalle due guardie dopo che aveva corso loro incontro con un coltello in mano. Una fonte medica ha riferito che l'uomo, 37 anni, è morto a causa della gravità delle sue ferite. Nell'episodio è inoltre rimasto ferito un passante palestinese.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata