Medioriente, molotov contro sinagoga in città araba nel nord d'Israele

Gerusalemme, 12 nov. (LaPresse) - Dopo che una moschea è stata incendiata in Cisgiordania nella notte, una bomba molotov è stata lanciata contro una sinagoga a Shfaram, città araba nel nord di Israele. Secondo quanto riporta Ynet, i danni sono stati ridotti e non ci sono vittime o feriti. La polizia della città ha lanciato una indagine. Nel quartiere di Gerusalemme Beit Safafa, intanto, ignoti hanno scritto graffiti contro gli arabi e vandalizzato delle auto. Su un marciapiede si leggono le parole: "No auto, no arabi". La polizia locale sta indagando.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata