Medioriente, media: Ucciso militante palestinese infiltrato in Israele

Betlemme, 19 lug. (LaPresse) - Militanti palestinesi sono riusciti a infilitrarsi nella regione israeliana di Eshkol, vicino Ein HaShlosha, attraverso un tunnel e hanno attaccato una pattuglia dell'esercito israeliano. Lo riporta l'agenzia di stampa Maan, aggiungendo che nei combattimenti che sono seguiti un militante è rimasto ucciso e due soldati sono stati feriti. L'esercito ha reso noto che i militanti hanno aperto il fuoco con mitragliatrici e un missile anticarro armato, ferendo "moderatamente" i due militari della pattuglia. I soldati, fa sapere Israele, hanno risposto al fuoco e ucciso un militante.

Gli altri palestinesi sono rientrati nel tunnel e sono tornati a Gaza. In precedenza le Brigate al-Qassam, braccio armato di Hamas, avevano annunciato di aver infranto "le linee nemiche" nel nord della Striscia di Gaza e di aver affrontato le forze israeliane. Le brigate hanno detto di essere riusciti a infiltrare le linee di Israele nella zona. Secondo il sito Haaretz nell'attacco sono rimasti feriti quatto soldati, dei quali due lievemente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata