Medioriente, media: Intesa Isreale-Usa su futuro accordo con Hamas

Gerusalemme, 19 ago. (LaPresse) - Israele si è coordinato con gli Stati Uniti per definire i dettagli di un futuro accordo permanente con Hamas. Lo riporta il sito di notizie israeliano Ynet, citando fonti di Gerusalemme, secondo cui il segretario di Stato Usa John Kerry arriverà in Israele la settimana prossima per offrire sostegno al premier Benjamin Netanyahu e dimostrare che i rapporti bilaterali non sono in crisi.

Israele e gli Usa, hanno riferito le fonti, hanno deciso in segreto che lo Stato ebraico accetterà di eliminare gradualmente il blocco di Gaza, iniziando con l'apertura dei valichi di frontiera e eliminando infine le restrizioni sul traffico marittimo.

Ai sensi dell'accordo, Israele non si opporrà al pagamento di stipendi ai dipendenti pubblici assunti da Hamas a Gaza e permetterà la ricostruzione della Striscia con l'uso di assistenza internazionale. La questione della smilitarizzazione di Gaza, richiesta da Israele, non sarà probabilmente inclusa nell'accordo di cui si discute al Cairo, anche se Washington sosterrà la richiesta di impedire che Hamas e altri gruppi terroristici possano riarmarsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata