Medioriente, Kerry nomina ex ambasciatore Israele a capo colloqui

Washington (Usa), 29 lug. (LaPresse/AP) - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha nominato l'ex ambasciatore Usa in Israele Martin Indyk come capo negoziatore nei colloqui tra israeliani e palestinesi, che prenderanno il via oggi. Kerry ha dichiarato che "la causa della pace" è stata la missione della vita di Indyk. Il segretario di Stato Usa ha aggiunto che un nuovo percorso verso un "ragionevole compromesso" è emerso, e che Indyk è "realistico" a proposito delle difficoltà che i negoziatori israeliani, palestinesi e statunitensi dovranno affrontare. Le delegazioni israeliana e palestinese si incontrano questa sera a Washington, dove avvieranno i colloqui preliminari per la riapertura formale dei negoziati di pace.L'annuncio formale della ripresa dei colloqui dopo cinque anni di stallo è stato dato ieri sera dal segretario di Stato Usa, John Kerry, che si è impegnato in intensi sforzi per riavvicinare le parti. Ieri il governo israeliano ha approvato la liberazione di 104 detenuti palestinesi condannati per attacchi che hanno portato alla morte palestinesi. A guidare le delegazioni saranno la ministra della Giustizia israeliana, Tzipi Livni, e il capo negoziatore palestinese, Saeb Erekat

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata