Medioriente, Israele bombarda 2 grattacieli a Gaza: 2 morti, 25 feriti

Gaza (Striscia di Gaza), 26 ago. (LaPresse/AP) - Israele ha bombadato nella notte due grandi grattacieli nella città di Gaza, con decine di appartementi e negozi al loro interno. Lo riferisce la polizia di Gaza. I media parlano di due palestinesi rimasti uccisi. Secondo quanto riporta la polizia, in un grattacielo, il Basha Tower, l'attacco ha distrutto il 15° piano mentre il secondo edificio, l'Italian Complex, con 72 appartamenti e 60 negozi è stato gravemente danneggiato. Oltre 25 i feriti secondo le forze dell'ordine. I due palazzi sono stati evacuati. Israele ha sostenuto di aver preso di mira obiettivi legati ai militanti di Hamas che spesso di nascondono in sedi civili. È il secondo attacco di Tel Aviv contro grattacieli a Gaza in un apparente tentativo di aumentare la pressione su Hamas.

Sono già quindici i raid aerei su Gaza effettuati poi da Israele in mattinata. Almeno otto razzi lanciati dalla Striscia sulla costa israeliana. Uno di questi ha quasi distrutto una casa nella città mediriodanle di Ashkelon causando 12 feriti.

Intanto è salito a 2.133 il bilancio delle vittime palestinesi sulla Striscia di Gaza. Nei raid israeliani di ieri erano rimasti uccisi 12 civili. Il numero dei feriti è salito a 11mila, secondo i funzionari sanitari palestinesi. Le Nazioni unite stimano che più di 17mila case siano state distrutte, lasciando 100mila persone senza tetto. Da parte israeliana, 68 persone sono state uccise: 64 di queste erano soldati

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata