Medioriente, incontro bilaterale Mogherini-Netanyahu a Parigi

Bruxelles (Belgio), 30 nov. (LaPresse/Reuters) - L'Alto rappresentante Ue per la politica estera, Federica Mogherini, ha incontrato il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, a margine della Conferenza Onu sul cambiamento climatico (Cop21), a seguito dalla decisione di Israele di sospendere i rapporti diplomatici con l'Unione. Lo riferisce il portavoce della Commissione europea confermando che "le relazioni UE-Israele sono buone, ampie e profonde e questo continuerà" . Nelle scorse settimane la Commissione aveva deciso di rinforzare le regole di etichettatura sulle importazioni provenienti da insediamenti israeliani in Cisgiordania.

"Quando si parla di processo di pace in Medioriente, l'Europa continua e continuerà a lavorare su questo con i nostri partner del Quartetto con entrambe le parti, perché, naturalmente, la pace è di interesse per tutta la comunità internazionale", ha precisato il portavoce. L'Unione europea è infatti uno dei quattro membri del Quartetto di mediatori di pace, insieme a Nazioni Unite, Stati Uniti e Russia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata