Medioriente, Hollande: Basta ostilità, fare come Francia e Germania

Parigi (Francia), 3 ago. (LaPresse/AP) - Il presidente francese François Hollande ha chiesto agli attori del conflitto di Gaza di lasciare da parte le ostilità, come hanno fatto Francia e Germania. Hollande lo ha detto in occasione delle commemorazioni per il 100esimo anniversario della prima Guerra mondiale a Vieil Armand, in Alsazia, in ricordo della dichiarazione di guerra della Germania alla Francia del 3 agosto 1914. Alla cerimonia ha partecipato anche il presidente tedesco Joachim Guack.

Hollande ha reso omaggio a coloro che hanno perso la vita dopo quel 3 agosto 1914, tuttavia ha ricordato che gli ex nemici Francia e Germania hanno messo da parte le loro differenze per preparare la via della pace, e che altri fanno lo stesso. "La storia di Francia e Germania mostra che potremo sempre trionfare sul fatalismo, e che i popoli che venivano considerati come nemici ereditari possono, in pochi anni, riconciliarsi", ha detto.

Hollande ha chiesto al mondo di prendere come lezione di pace la natura duratura delle relazioni francotedesche. I poteri mondiali, ha aggiunto, dovrebbero cercare di imporre un cessate il fuoco nella Striscia di Gaza, "per cercare di fermare le sofferenze della popolazione civile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata