Medioriente, Haniyeh: Colloqui in Giordania inutili, Hamas pessimista

Tunisi (Tunisia), 5 gen. (LaPresse/AP) - L'incontro tra negoziatori palestinesi e israeliani avvenuto martedì in Giordania è stato un "gesto futile" che non porterà da nessuna parte. Lo ha detto Ismail Haniyeh, primo ministro di Hamas, in visita in Tunisia. Hamas, ha aggiunto poi Haniyeh, "non è ottimista" sul risultato dei colloqui. L'incontro è terminato senza alcuna significativa novità. Israeliani e palestinesi rimangono distanti da un accordo sui punti chiave per risolvere il conflitto. Ma, come annunciato dal ministro degli Esteri giordano al termine degli incontri, i colloqui continueranno. Haniyeh è impegnato in questi giorni in un viaggio in diversi Paesi del mondo musulmano. Si tratta della sua prima missione fuori dai territori palestinesi da quando Hamas ha preso il controllo di Gaza nel 2007.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata